App Huawei per smartphone Apple ed Android

  1. L’Huawei ha realizzato un utilissima app che permette di gestire le varie funzionalità del prodotto e visualizzare utili informazioni, disponibile per piattaforma Android e sullo store Apple, vediamo nel dettaglio cosa permette l’app:

1.Permette di visualizzare l’utilizzo dei dati in tempo reale;
2.Permette di visualizzare il numero degli utenti;
3.Permette di visualizzare lo stato della batteria;
4.Leggere gli SMS ricevuti;
5.Visualizzare il contenuto della SD del modem 3G;
6.Effettuare il backup dei dati su DS ed in seguito ripristinarli;

Le apps consentono di gestire i seguenti modems:
E5220;
E5221;
E5251;
E5151;
E5756;
E5776;
E5375;
E5372;
EC5321;
HWD14;

Vediamo insieme le caratteristiche dell’applicazione, iniziamo dalla prima immagine, o screenshot è tratto dalla versione per dispositivi Android installata su un tablet.
L’app ha due sezioni la superiore mostra l’intenstà del segnale ed il numero degli utenti attualmente connessi e tre icone da sinistra verso destra, l’icona raffigurante il tasto OFF, l’icona riguardante il traffico dati ed infine l’opzione di risparmio energetico.

Huawei App

 

L’opzione di spegnimento dell’apparato wifi attraverso l’App, è molto utile, evita per esempio di doversi alzare e spegnerlo per esempio se siamo comodamente a letto.

Continua a leggere App Huawei per smartphone Apple ed Android

Sono un appassionato di tecnologia da più di 15 anni mi occupo professionalmente d’informatica(sistemista, formatore tecnico, quality assurance cordinator, web designer); la mia passione per internet nacque nel lontano 1998, quando mi avvicinai al mondo del web navigando con un modem da 33 kB/s, nel 2001 realizzai il mio primo sito web, da allora ho continuato ad ampliare le mie conoscenze in campo informatico.
Le informazioni professionali più dettagliate puoi trovarle su LinkedIn.

Come funziona l’Adsl…

ADSL è l’acronimo di Asymmetric Digital Subscriber Line, ovvero “linea digitale asimmetrica per l’abbonato”. Si tratta di una tecnologia capace di trasformare una normale linea telefonica(Doppino telefonico) in una linea digitale ad alta velocità.
La velocità che l’ADSL può raggiungere è variabile a seconda del contratto che stipuliamo con il nostro provider.
I contratti possono variare da 640 Kbit per secondo a 20 Mbit/s in ricezione, e 320 Kbit/s in trasmissione.

La connessione ADSL come dice il nome stesso è asimmetrica, ciò significa che le velocità di invio e di ricezione dei dati non sono uguali.
La tecnologia ADSL utilizza bande di frequenza completamente diverse da quelle normalmente impiegate da una connessione tradizionale (PSTN).

La frequenza dedicate alla comunicazione dati sono completamente differenti da quelle dedicate alle comunicazioni vocali (telefoniche, fax). Per la fonia sono usate le frequenze comprese tra 300 e 3400 Hz.
L’ADSL utilizza la frequenza a partire da 25 KHz (non sovrapponendosi quindi alle frequenze audio della fonia), arrivando fino a 1100 KHz, sfruttando tale fetta per inviare e ricevere i dati. Ovviamente sarà più piccola la fetta di frequenze che l’utente usa per trasmettere rispetto alla ricezione, visto che qualsiasi abbonamento ADSL privilegia quest’ultima. In particolare, quelle comprese tra 25,875 KHz e 138 KHz vengono impiegate per le comunicazioni upstream mentre quelle tra 138 KHz e 1104 KHz per il downstream.

grafico filtro ADSL

 

Continua a leggere Come funziona l’Adsl…

Sono un appassionato di tecnologia da più di 15 anni mi occupo professionalmente d’informatica(sistemista, formatore tecnico, quality assurance cordinator, web designer); la mia passione per internet nacque nel lontano 1998, quando mi avvicinai al mondo del web navigando con un modem da 33 kB/s, nel 2001 realizzai il mio primo sito web, da allora ho continuato ad ampliare le mie conoscenze in campo informatico.
Le informazioni professionali più dettagliate puoi trovarle su LinkedIn.

Dropbox, archiviazione, condivisione e consultazione dei i tuoi files

dropbox

DropBox, una risorsa per archiviare files.
Da tempo cercavo un’alternativa al NAS su cui custodire file ed accedervi in remoto,  ultimamente sto apprezzando l’utilità del servizio fornito da DropBox.

Dropbox è un servizio web-based che mette a disposizione di ogni utente (iscritto al servizio tramite un qualsiasi indirizzo email) uno spazio web attraverso il quale è possibile caricaresincronizzare documenti da più computer o altri dispositivi (come tablet o smartphone) ma anche scambiare file con altri utenti iscritti e accedere ai documenti da ogni altro possibile computer del mondo con una connessione Internet.

Il servizio offre diversi livelli di spazio di archiviazione, quello base di 2 giga è gratuito, mentre se si ha la necessità di maggiore spazio allora ci sono diverse soluzioni: 50 Gb a pagando 9.99$ al mese oppure 100 Gb a 19.99$ mensili.
Ho la possibilità di creare cartelle per catalogare i files ed anche si condividere il contenuto.

Punto di forza è la possibilità di avere a disposizione il files anche su dispositivi mobili quali Iphone, Ipad, Smart phone Android e BlackBerry.

Io l’utilizzo su l’iphone e ho notato che alcune applicazioni come ad esempio 1password utilizza DropBox per conservare backup di dati in modo sicuro Inoltre esistono dei servizi collegati a Dropbox che permettono funzionalità aggiuntive, come ad esempio DropTunes che trasforma i file musicali salvati nella cartella Dropbox in una playlist da ascoltare direttamente da web. Un’altra interessante estensione, se si ha un account Gmail, è SaveMyInbox che permette di salvare automaticamente gli allegati delle email nel proprio spazio Dropbox.

Se avete la necessità di salvare le password che usate potete usare keePass (http://keepass.info/),  il software in questione è utilizzabile anche in versione mobile scaricando le app (Android e Apple), tale servizio permette di utilizzare dropbox come destinazione per il backup.

Dropbox può contenere i db di alcune di wordpress

Il sito ha un meccanismo di referral, regala 250 MB per ogni nuovo utente che si registra utilizzando il link fornito da un iscritto.

Se pensi che il mio post possa esserti utile puoi ricambiare registrandoti utilizzando questo link : DropBox

Spero possa esserti utile.


Sono un appassionato di tecnologia da più di 15 anni mi occupo professionalmente d’informatica(sistemista, formatore tecnico, quality assurance cordinator, web designer); la mia passione per internet nacque nel lontano 1998, quando mi avvicinai al mondo del web navigando con un modem da 33 kB/s, nel 2001 realizzai il mio primo sito web, da allora ho continuato ad ampliare le mie conoscenze in campo informatico.
Le informazioni professionali più dettagliate puoi trovarle su LinkedIn.