Cos’è e come funziona il filtro adsl…

Molto spesso mi capita d’intuire che molti non sanno cosa sono ed a cosa servono i filtri ADSL, quindi ho pensato di fare questa mini spiegazione.
Il segnale ADSL occupa una banda di frequenza compresa circa da 4 Khz a 1Mhz, mentre per parlare al telefono si utilizza la banda compresa tra circa 300 Hz e 3.4 Khz.
Anche i modem analogici utilizzano questa ultima banda e dal punto di vista telefonico sono equivalenti ad una comunicazione vocale.
Il segnale ADSL non deve entrare nei telefoni, pena un fastidioso fruscio di fondo, ecco perché viene utilizzato un filtro, il cui compito è appunto dividere le frequenze.
Le frequenze da 4 Khz a 1Mhz saranno indirizzate verso il Modem, mentre la banda compresa tra 300 Hz e 3.4 Khz sarà indirizzato al telefono.
L’unico scopo che hanno è quello di separare fisicamente le frequenze adsl da quelle telefoniche.
La linea adsl per funzionare non ha bisogno di nessun filtro. L’unico scopo che hanno è quello di separare fisicamente le frequenze adsl da quelle telefoniche.

Continua a leggere Cos’è e come funziona il filtro adsl…

Sono un appassionato di tecnologia da più di 15 anni mi occupo professionalmente d’informatica(sistemista, formatore tecnico, quality assurance cordinator, web designer); la mia passione per internet nacque nel lontano 1998, quando mi avvicinai al mondo del web navigando con un modem da 33 kB/s, nel 2001 realizzai il mio primo sito web, da allora ho continuato ad ampliare le mie conoscenze in campo informatico.
Le informazioni professionali più dettagliate puoi trovarle su LinkedIn.

Account di posta usa e getta, Mailinator.

Nei giorni scorsi mi sono imbattuto in un thread di un sito warez che consigliava il sito Mailinator per richiedere un seriale di un software freeware.

Devo dire che visitare il sito http://www.mailinator.com è stata una piacevole scoperta perché tale sito può essere utilizzato anche per registrarsi un account di posta senza lasciare tracce o per avere un account da utilizzare nei forum o gruppi di discussione.

Lo segnalo perché  magari a qualcuno più essere utile.

 

Sono un appassionato di tecnologia da più di 15 anni mi occupo professionalmente d’informatica(sistemista, formatore tecnico, quality assurance cordinator, web designer); la mia passione per internet nacque nel lontano 1998, quando mi avvicinai al mondo del web navigando con un modem da 33 kB/s, nel 2001 realizzai il mio primo sito web, da allora ho continuato ad ampliare le mie conoscenze in campo informatico.
Le informazioni professionali più dettagliate puoi trovarle su LinkedIn.

Huawei e5251 – la prova del wireless box.

Huawei e5251 

Trovandomi sempre fuori casa per lavoro ed avendo compreso che l’ADSL in casa per me era una spesa superflua ho deciso di rescindere il contratto con il provider ed acquistare un wireless box per poter usufruire di internet a casa.

La mia scelta è caduta su Huawei E5251, nel mio caso fornito da WIND, prima di procurarmelo ho fatto una ricerca di recezioni ma non ho trovato nulla di utile così ho pensato di farne una io.

huawei e5251 - wireless box che consente di connettersi ad internet via wifi o USB.
huawei e5251

Caratteristiche 

Il Wireless Box è un prodotto molto versatile che garantisce la connettività internet sia utilizzando la connessione USB sia in wireless con l’ausilio del WI-FI. Il prodotto è piccolo e leggero (90,2 x 57 x 15 mm – Peso:68) ha una autonomia stand-bay dichiarata di 200 ore ed in uso fino a 4 ore consecutive. La dotazione di serie comprende : Wireless Box, Batteria, Carica batteria, Cavo dati e Manuale d’uso.  Continua a leggere Huawei e5251 – la prova del wireless box.

Sono un appassionato di tecnologia da più di 15 anni mi occupo professionalmente d’informatica(sistemista, formatore tecnico, quality assurance cordinator, web designer); la mia passione per internet nacque nel lontano 1998, quando mi avvicinai al mondo del web navigando con un modem da 33 kB/s, nel 2001 realizzai il mio primo sito web, da allora ho continuato ad ampliare le mie conoscenze in campo informatico.
Le informazioni professionali più dettagliate puoi trovarle su LinkedIn.

Dropbox, archiviazione, condivisione e consultazione dei i tuoi files

dropbox

DropBox, una risorsa per archiviare files.
Da tempo cercavo un’alternativa al NAS su cui custodire file ed accedervi in remoto,  ultimamente sto apprezzando l’utilità del servizio fornito da DropBox.

Dropbox è un servizio web-based che mette a disposizione di ogni utente (iscritto al servizio tramite un qualsiasi indirizzo email) uno spazio web attraverso il quale è possibile caricaresincronizzare documenti da più computer o altri dispositivi (come tablet o smartphone) ma anche scambiare file con altri utenti iscritti e accedere ai documenti da ogni altro possibile computer del mondo con una connessione Internet.

Il servizio offre diversi livelli di spazio di archiviazione, quello base di 2 giga è gratuito, mentre se si ha la necessità di maggiore spazio allora ci sono diverse soluzioni: 50 Gb a pagando 9.99$ al mese oppure 100 Gb a 19.99$ mensili.
Ho la possibilità di creare cartelle per catalogare i files ed anche si condividere il contenuto.

Punto di forza è la possibilità di avere a disposizione il files anche su dispositivi mobili quali Iphone, Ipad, Smart phone Android e BlackBerry.

Io l’utilizzo su l’iphone e ho notato che alcune applicazioni come ad esempio 1password utilizza DropBox per conservare backup di dati in modo sicuro Inoltre esistono dei servizi collegati a Dropbox che permettono funzionalità aggiuntive, come ad esempio DropTunes che trasforma i file musicali salvati nella cartella Dropbox in una playlist da ascoltare direttamente da web. Un’altra interessante estensione, se si ha un account Gmail, è SaveMyInbox che permette di salvare automaticamente gli allegati delle email nel proprio spazio Dropbox.

Se avete la necessità di salvare le password che usate potete usare keePass (http://keepass.info/),  il software in questione è utilizzabile anche in versione mobile scaricando le app (Android e Apple), tale servizio permette di utilizzare dropbox come destinazione per il backup.

Dropbox può contenere i db di alcune di wordpress

Il sito ha un meccanismo di referral, regala 250 MB per ogni nuovo utente che si registra utilizzando il link fornito da un iscritto.

Se pensi che il mio post possa esserti utile puoi ricambiare registrandoti utilizzando questo link : DropBox

Spero possa esserti utile.


Sono un appassionato di tecnologia da più di 15 anni mi occupo professionalmente d’informatica(sistemista, formatore tecnico, quality assurance cordinator, web designer); la mia passione per internet nacque nel lontano 1998, quando mi avvicinai al mondo del web navigando con un modem da 33 kB/s, nel 2001 realizzai il mio primo sito web, da allora ho continuato ad ampliare le mie conoscenze in campo informatico.
Le informazioni professionali più dettagliate puoi trovarle su LinkedIn.