Londra itinerario 5 giorni

big-ben

ITINERARIO LONDRA IN 5  GIORNI

Volendo visitare Londra ed ero alla ricerca di un itinerario di 5 giorni (in cui è presente un sabato e domenica) che permettesse di ottimizzare i tempi e permettere di vedere più cose possibili non trovandone uno che mi soddisfava ho deciso di riassumere dalla mia esperienza considerando l’arrivo in città in mattinata di venerdì e partenza lunedì pomeriggio.

Logistica

L’itinerario è strutturato per chi alloggerà in città e per chi alloggerà in uno dei paesini intorno Londra, considerando che arriverete in hotel o stanza in tarda mattinata ho strutturato il programma in moduli intercambiabili divisi in mattina e pomeriggio, alcuni itinerari possono essere percorsi indipendentemente il mattino o il pomeriggio altri è indispensabile percorerli al mattino.

Consigli per i trasporti

Appena arrivati consiglio di recarsi in una fermata metro ed acquistare la vostra Oyster card indispensabile per spostarvi in libertà per tutta la città, valutate voi se fare un abonamento (pay as you go) o ricaricarla di un tot ed utilizzarla al bisogno per singoli ticket, sappiate che i singoli biglietti costano più di un abonamento giornaliero e che il pagamento in contanti e penazizzato con un costo maggiore.
per ogni informazioni sui trasporti vi rimando al sito istituzionale dei trasrasporti londinesi.

Primo giorno – Mattina

Presumo che arriverete in hotel in tarda mattinata giusto il tempo di frinfescarsi e mettersi comodi per girare la città. Per questa prima parte consiglio di prendere confidenza coi i dintorni dell’ hotel magari acquistare i tickets o fare l’abonamento  dei trasporti e scoprire i vari markets dove potrete trovare offerte sui sandwiches e bevande in bundle per fare un pranzo leggero ed economico.

Primo giorno – Pomeriggio

Picadilly Circus

Come prima cosa direi di fare un giro in centro e guardare la frenetica zona di Piccadilly circus e passeggiare per le vie limitrofe, paradiso dello shopping londinese dopo un primo assaggio potete optare se rimanere a cenare in zona o ritirarsi in hotel per prepararsi per la cena nella zona della vostra accomodation.

Secondo giorno Sabato – MattinaNotting hill

Ill mercato di Portobello Road in zona Nothing Hill, è consigliata il sabato mattina quando gli espositori allestiscono i propri banchetti, andare in altro giorno equivale a vedere solo una decina di negozietti d’antiquariato ed abbigliamento vintage permanenti ed a mio parere è una perdita di tempo.

Secondo giorno – Pomeriggio

Secondo giorno – MattinaBritish Museum

La mattina consiglio la visita al British Museum, la durata della visita dipende dal vostro interesse per le varie esposizioni. Per il contenuto del museo vi anticipo che ci sono moltissime esposizioni permanenti gratuite ed altre temporanee a pagamento. Per info dettagliate sulle attuali esposizioni vi consiglio di consultare il sito del museo.

 

Terzo giorno – (mattina)Buckingam Palace

Non potete visitare Londra senza ammirare Buckingham Palace ed assistere al cambio della guardia che inizia approssimativamente alle ore 11.15.

Per non perdere tempo prezioso vi consiglio due cose, il primo suggerimento è accertarsi se il cambio della guardia avverrà in un giorno a voi congeniale perché il cambio avviene giornalmente da aprile a luglio ed a giorni alterni nei restanti mesi per le esatte modalità consultate il sito.  Il secondo consiglio è di arrivare con largo anticipo, in modo da posizionarvi in modo da vedere l’arrivo dall’esterno del palazzo della guardia a cavallo che da il cambio a quella che al momento sorveglia il palazzo, non sottovalutate l’affluenza dei turisti presenti rischiate di arrivare è non vedere nulla.

Hyde_ParkFinito l’avvicendamento delle guardie potete rilassarvi nell’Hide park magari facendo uno spuntino prima d’affrontare le fatiche di una lunga passeggiata.

 

 

 

 

Terzo giorno – Pomeriggio

Altro itinerario suggestivo che inizia nei pressi del palazzo di Westminster, dove è possibile ammirare oltre il big beng, London Eye la ruota panoramica e percorrere il Tamigi in barca arrivando fino a Greenwich facendo una piccola crociera.
Per questo itinerario consiglio di arrivare in zona con l’ausilio della metro o Bus dipende da dove vi trovare e scendere alla fermata metro Westmister.
National Maritime MuseumSe decideste di fare un giro sulla London Eye, vi suggerisco vivamente di tenere in considerazione le code, anche in caso di acquisto di biglietto on line o l’acquisto di city pass, come è semplice immaginare se molti hanno passes e biglietto salta coda… Vi ritroverete tutti in coda.
Se scegliete di fare la crociera sul Tamigi vi consiglio di acquistare il biglietto di sola andata, perché 1 ora è sufficiente per ammirare il paesaggio 2 ore sarebbe ridondante, arrivati a Greenwich potete scegliere se ammirare il Royal Museums Greenwich che contiene a sua volta, il National Maritime Museum, la Queen’s House, il Cutty Sark e l’Osservatorio reale di Greenwich o prendere il treno per recarsi presso la prossima meta o ritorno in camera.
L’ingresso al National Maritime Museum, alla Queen’s House e al Centro di Astronomia dell’Osservatorio reale è Gratuito.

 

HarrodsQuarto giorno

Tappa obbligata per gli amanti dello shopping, o semplicemente per i curiosi come me è Harrods, il grande magazzino che ha come motto:”Dallo spillo all’elefante. Qui diviso per piani troverete una vasta gamma d’abbigliamento d’alta moda diviso per stili chic, casual, sportivo per uomo per donna; un ampio reparto giocattoli con le ultime novità di ogni tipo ed una parte dalla sezione con numerose auto elettriche in scala per bambini dal costo tra i 6999 e 14.000 £.
PrimarkSe desiderate acquistare articoli d’abbigliamento a prezzi convenienti non potete tralasciare Primark, dotato di vastissima gamma di capi sia per uomo che per donna, accessori, valigie, articoli per la casa, i due principali punti vendita sono in oxford street, io prediligo il più grande vicino la fermata metropolitana Hide park presenti altri punti vendita in alcuni shopping Centers(Westfield).

 

Quinto giorno – Mattina
Westfield

Dal momento che la vacanza volge al termine è arrivato il momento del check out in hotel.

Lasciata la camera potete recarvi in visita al centro commerciale Westfield, il centro commerciale più grande d’Europa si trova a Stratford comodamente raggiungibile da più line di metropolitane e bus.

Consiglio il centro commerciale perché è possibile fare le ultime compere, pranzare in una diversi locali, ricaricare cellulari nei numerosi boxes sicuri e gratuiti ed anche perché i pullman per l’aeroporto di Stansted partono fronte centro commerciale.

Spero che questa guida sia utile e vi permetta di apprezzare al meglio la città.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *